Giornata per i diritti dell’Infanzia

2o novembre 2017

La giornata Mondiale dell’Infanzia ufficiale si celebra il 20 novembre, in tutti i Paesi del mondo e quando parliamo di infanzia, includiamo anche l’adolescenza.

Il giorno è stato scelto rifacendosi alla data in cui l’assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, nel 1989, in quella occasione, è iniziata questa consuetudine annuale di ricordare l’importante documento e di rinnovare gli impegni presi, anno dopo anno, sempre diversi perché la stessa realtà dei bambini del mondo è in evoluzione.

La convenzione firmata, raccoglie il consenso di quasi 200 paesi, l’Italia l’ha ratificata nel 1991, in alcuni casi la firma ufficiale, però, non significa un concreto rispetto dei diritti dei più piccoli, ancora oggi da difendere a gran voce, non solo urlandolo in coro nella giornata Mondiale dell’Infanzia.

Nella giornata Mondiale dell’Infanzia, si celebrano in bambini, si ricordano i loro diritti e si pensa a come difenderli uno per uno, Paese per Paese, a volte anche caso per caso.

principali diritti riguardano la discriminazione, la sopravvivenza e lo sviluppo, l’ascolto delle opinioni ma in generale in un contesto così compresso in cui tanti bambini non sono più bambini già a meno di 10 anni, è essenziale non perdere tempo e informare il più possibile tutti.