KC Agrigento

ATTIVITA’ DEL CLUB

9 luglio 2006 – XXXIII Charter

Il 9 luglio 2016, presso l’Hotel Costazzurra di San Leone, il KC AG ha festeggiato il 33° anniversario della fondazione del club. Il Presidente Calogero Prato, visibilmente commosso, ha ricordato la data dell’ 8 maggio 1983, quando il presidente fondatore del club, il compianto Carmelo Carisi, ricevette la Charter. Ha quindi ricordato i momenti più importanti del club, che nel corso degli anni si è distinto per svariate attività culturali e di service.
Erano presenti il Lgt. Gov. della Divisione 6 Sicilia Rosalba Fiduccia e il Governatore del Distretto Italia San Marino, Antonio Maniscalco, che si sono complimentati con il Presidente e con i soci tutti per l’impegno profuso nel portare avanti la missione kiwaniana.
Nella stessa serata, nella quale erano presenti anche due dei candidati alla carica di Governatore Eletto per l’A.S. 2016-2017, Marco Orefice e Giuseppe Fabio Cristaldi, ha avuto luogo anche la Festa della Divisione 6 Sicilia e l’incontro del Governatore con i rappresentanti dei club della Divisione.
Ha concluso le manifestazioni una gradevole cena all’aperto.

10 giugno 2016 – Convegno

Convegno sul tema:
“La cura dei legami familiari: Spazio Neutro, un Servizio per il diritto di visita e di relazione”

Il Kiwanis di Agrigento ha aderito alla proposta, in qualità di unico club service sponsor, dell’Organizzatore del Convegno sul tema “La cura dei legami familiari: Spazio Neutro, un Servizio per il diritto di visita e di relazione”, che si è tenuto presso Il Palazzo Baronale Bellacera di Comitini (AG) il 31 maggio 2016 e ha partecipato attivamente al dibattito intrattenuto dai relatori convenuti.
Lo “Spazio Neutro” è il luogo dove su mandato dell’Autorità Giudiziaria, avvengono gli incontri tra i minori e i loro genitori, non affidatari/collocatari.
Il Kiwanis di Agrigento rivolge un sentito ringraziamento al dr. Davide Giovanni Nicolosi, Presidente della Onlus “Anna Nicolosi” nonché coordinatore del Servizio Spazio Neutro Anna Nicolosi e un plauso alla lungimiranza dell’Amministrazione Comunale di Comitini (AG) che, accogliendo la proposta del nominato Presidente, ha permesso di attivare lo “Spazio Neutro Anna Nicolosi” nel proprio territorio, creando le condizioni per garantire questo delicato quanto nobile servizio.
Un plauso, nel contempo, va indirizzato a tutti quegli operatori del settore, assistenti sociali, psicologi, psicoterapeuti e pedagogisti che, con la loro diversa professionalità, andranno a gestire la novella struttura, dando un concreto contributo all’Autorità Giudiziaria, ai legali delle controparti in conflitto e principalmente ai minori, vittime dirette delle separazioni o dei divorzi o di altre criticità dei genitori.
Il Presidente del Kiwanis Architetto Calogero Prato, con il proprio intervento, ha inteso porre l’attenzione sulle finalità e sulle azioni di solidarietà sociale che saranno svolte dallo “Spazio Neutro”, chiedendo agli illustri relatori di far conoscere ai presenti quali saranno i criteri per la valutazione del team, gestore della struttura, in relazione alla recente introduzione del controllo di gestione, applicato alla sfera delle attività sia pubbliche che private, tra valutazione dei risultati e valutazione delle prestazioni “performance”.
La speranza del Presidente del Kiwanis è quella di venire a conoscenza che attraverso lo “Spazio Neutro” si sono ricostituiti i legami familiari a beneficio della serenità dei bambini.
Il Kiwanis di Agrigento, in sintonia al proprio motto “Serving the children of the world”, è dalla parte di quei bambini.

Il Presidente del Kiwanis International Club di Agrigento
Calogero Prato

7 giugno 2016 – Premiazione Giornata della Famiglia (15 maggio 2016) 

Il 7 giugno 2016, durante la manifestazione di fine anno dell’I.C.S. “ Anna Frank” di Agrigento, si è svolta la premiazione degli alunni e dei docenti che hanno partecipato all’iniziativa promossa del KC Agrigento, con presidente l’Arch. Calogero Prato, per celebrare la Giornata internazionale della Famiglia. Gli alunni delle classi quarte e quinte dell’istituto hanno prodotto numerosi disegni raffiguranti scene di vita familiare e hanno ricevuto un attestato di partecipazione; targhe ricordo sono state consegnate alla Dirigente scolastica Dott.ssa Ierna e alle insegnanti che hanno guidato gli alunni nella creazione degli elaborati. Un pomeriggio veramente piacevole alla presenza dei genitori degli alunni, di numerosi soci del KC Agrigento e del Lgt. Governatore della Divisione 6 Sicilia Prof.ssa Rosalba Fiduccia.

15 aprile 2016 – Assemblea dei soci e Training

Assemblea dei soci e Training al KC Agrigento
Il 15 aprile 2016, nei locali dell’Hotel Museum Costa Azzurra a San Leone (AG), ha avuto luogo l’assemblea dei soci del KC Agrigento, per il rinnovo delle cariche sociali.
La riunione si è svolta alla presenza del Luogotenente Governatore della Divisione 6 Sicilia Rosalba Fiduccia in visita ufficiale al club.
E’ stato confermato all’unanimità Presidente per l’anno sociale 2016-2017 Roberto Campagna, che dopo aver ringraziato i presenti per la fiducia accordatagli, ha indicato come segretario Franco Zicari e come tesoriere Rino Farruggia.
Subito dopo si è svolta l’elezione del Presidente Eletto e all’unanimità è stata eletta Fiorella De Girolamo. Dopo i ringraziamenti di rito della neoeletta e il messaggio augurale del Presidente in carica Lillo Prato, è intervenuto il Luogotenente Governatore che si è congratulato con gli eletti, con il Presidente e con tutti i soci del club per tutte le attività svolte durante l’anno sociale.
Conclusasi l’Assemblea dei soci, ha avuto inizio un momento formativo voluto e curato dal Lgt. Gov. al quale hanno partecipato anche alcuni soci del KC Sant’Angelo Muxaro.
Il Lgt. con il supporto di slides ha riproposto gli argomenti del Training distrettuale, organizzato dal Governatore Eletto Valchiria Do, con il Team formato da Giuseppe Azzarà, Anna Maria Reggio e Giuseppe Fabio Cristaldi, soffermandosi sui cenni storici del Kiwanis, sulla sua organizzazione a livello mondiale, europeo e distrettuale e sul ruolo e responsabilità degli officers e dei soci. Sono stati illustrati i service distrettuali e le attività di fundraising, i mezzi di comunicazione (web, newsletter, social network) tutti improntati ad un unico brand che identifica la nostra organizzazione e infine sono stati affrontati argomenti di attualità distrettuali, quali la conclusione della vicenda del service a favore di Barisciano e lo Statuto della Fondazione Kiwanis, sul quale i delegati dei club dovranno esprimersi in sede di Convention distrettuale a Foligno.
La serata si è conclusa con un’allegra conviviale che ha messo in luce ancora una volta l’armonia e l’amicizia che contraddistinguono il club.

 

2 aprile 2015 – Kiwanis One Day

logo-kiwanis-oneday

Per il Kiwanis Day: Solidarietà all’Ospedale S.Giovanni di Dio di Agrigento
In occasione del Kiwanis Day, il 2 aprile una delegazione di soci del club di Agrigento si è recato all’Ospedale San Giovanni di Dio per trascorrere questa giornata in attività solidaristiche.
Al Cappellano don Saverio Pititteri è stato consegnato materiale di prima assistenza da destinare ai degenti più bisognosi, in particolare dei reparti di primo soccorso e di urgenza.
Don Saverio si prodiga con pochi volontari per assistere i ricoverati nei loro bisogni che la struttura ospedaliera non può soddisfare: indumenti intimi e materiale personale di pulizia. La donazione è stata effettuata utilizzando le somme di una raccolta effettuata nell’ultima conviviale con questa finalità.
Successivamente, la delegazione del Kiwanis si è spostata presso il reparto di pediatria, dove, dopo il saluto del primario Dott. Giuseppe Gramaglia, ha fatto trascorrere alcuni momenti lieti ai piccoli ricoverati, interessandoli alla realizzazione di animaletti, fiori e altri oggetti con palloncini gonfiabili colorati. Un altro gruppo, con i più grandicelli, si è dedicato ai disegni sulla solidarietà con gli immigrati ed ha regalato le gomme di ELIMINATE di cui ha spiegato l’obiettivo di solidarietà mondiale.

 

6 febbraio 2016 – Premiazione Concorso letterario Modello Pirandello
Si è svolta il 6 febbraio, in un noto Hotel di Agrigento, la cerimonia di premiazione del XXVII concorso letterario Modello Pirandello.
La partecipatissima manifestazione, organizzata dal Kiwanis Club di Agrigento, presieduto dall’Arch. Calogero Prato, alla presenza del Governatore del Distretto Italia San Marino, dott. Antonio Maniscalco e di altre autorità kiwaniane e civili, è stata condotta dal Prof. Francesco Zicari sotto la direzione artistica del prof. Mario Gaziano.
Dieci i giovani finalisti arrivati da Piemonte, Toscana, Emilia Romagna, Puglia e Sicilia che hanno ricevuto una targa ed un premio in denaro offerto dallo sponsor Unicredit Group. Dieci anche le pergamene per le menzioni speciali riconosciute ad altrettanti studenti provenienti da diverse Regioni d’Italia.
Ad aggiudicarsi il primo premio, tra la commozione di tutti, la giovane Imane Bougrine del Liceo Palmeri di Termini Imerese (PA) con la novella “LA VIA DEL RITORNO”; al secondo posto si è classificata Gina Bellomo del Liceo Ugo Foscolo di Canicattì (AG) con la novella MADDALENA”, mentre, sul terzo gradino del podio Alessandra Ferrera del Liceo E. Fermi di Ragusa con la novella “PULSAZIONI ARMONICHE”.
I brani di tutti i finalisti sono stati letti dagli attori Salvatore Curaba e Marcella Lattuca; protagonisti degli intermezzi artistici e musicali: Nenè Sciortino, Giuggiù Gramaglia e Totò Nocera Bracco, con la partecipazione di Maria Grazia Castellana e Stella Camilleri.
Con il passare degli anni il Concorso ha assunto una sua specifica connotazione di “servizio” reso a Pirandello e alla sua terra, ma anche ai giovani studenti, sollecitati ad appropriarsi dell’inesauribile messaggio umano, culturale e letterario di Luigi Pirandello per essere pronti a rispondere ai compiti che gli “adulti” loro affidano e alle attese che su loro ripongono.

 

12 dicembre – Festa degli Auguri con il KC Sant’Angelo Muxaro Valle del Platani

Sabato 12 dicembre, nei saloni dell’Hotel Dioscuri di San Leone (AG), si è svolta la conviviale per gli auguri di Natale dei Kiwanis Club Agrigento e Sant’Angelo Muxaro-Valle del Platani.
Alla presenza del Luogotenenete Governatore della Divisione 6 Sicilia Rosalba Fiduccia, del Past Governatore del Distretto Italia San Marino Salvatore Costanza e del Luogotenente Governatore Eletto Marcello Barbaro, i presidenti dei due club, Lillo Prato e Antonio Scognamillo, hanno rivolto i loro messaggi augurali e hanno parlato delle iniziative di service che insieme porteranno avanti in questo anno sociale.
Ha concluso il Lgt. Gov. Rosalba Fiduccia, leggendo il messaggio augurale del Governatore Antonio Maniscalco, illustrando a grandi linee le news del Distretto e congratulandosi con i presidenti dei due club che con la loro amicizia e collaborazione danno ampia dimostrazione degli ideali kiwaniani.
Nel corso della serata ha avuto luogo un sorteggio, il cui ricavato sarà destinato al service mondiale Eliminate e a service locali.

 

18 novembre – Convegno

Convegno

In occasione della Giornata Mondiale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, il Kiwanis Club di Agrigento ha organizzato il 18 novembre 2015, con la collaborazione del Dirigente Scolastico, presso l’Istituto Comprensivo S. Quasimodo, di Villaseta (AG), sede associata del CPIA (Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti), un convegno che ha avuto per tema la trattazione dei diritti dei minori stranieri non accompagnati che, per la maggior parte, sono legati agli sbarchi a Porto Empedocle dei migranti provenienti dall’Africa, i cui numeri hanno ormai raggiunto livelli veramente consistenti: 1.500 unità nel 2014 e piu’ di 1.000 unità in questo scorcio di anno.
Il saluto ai partecipanti è stato dato dal padrone di casa, il Dirigente Scolastico Prof. Ing. Santino Lo Presti, che ha sottolineato gli sforzi sostenuti per soddisfare il diritto di questi minori per dare a loro un’istruzione utile al successivo conseguimento del permesso di soggiorno in Italia, scopo precipuo del CPIA con i suoi corsi anche serali.
Ha quindi rivolto un ringraziamento al Dirigente Scolastico e ai partecipanti il Presidente del Kiwanis Club di Agrigento arch. Calogero Prato, che ha sottolineato l’attenzione che il Kiwanis ha da sempre nei confronti dei bambini e dei minori a livello mondiale e l’impegno che il Kiwanis di Agrigento ha nei riguardi dei bambini bisognosi. a livello locale (Local Charity).
Successivamente, la prof.ssa Fiorella De Girolamo, socio del Kiwanis di Agrigento, ha introdotto l’incontro presentando i relatori e soffermandosi sulle problematiche dei migranti, in particolare i piu’ piccoli, che necessitano di aiuto materiale, ma anche di rispetto in quanto persone. Ha, quindi, dato la parola alla dr.ssa Fabiola Greco che, trattando il tema sotto gli aspetti giuridici, ha relazionato sui diritti dei minori non accompagnati (all’istruzione, all’assistenza sanitaria, all’ottenimento del permesso di soggiorno, etc.) e a quello di non essere rimpatriati.
La dr.ssa Maria Volpe, responsabile dell’ufficio minori della Questura di Agrigento, ha riferito su alcuni toccanti casi di bambini ancora piccolissimi che sono sbarcati non accompagnati per aver perduto i genitori durante il viaggio della speranza.
Don Saverio Pititteri, Cappellano presso l’Ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento, ha parlato della solidarietà nell’accoglienza dei migranti minori ed in particolare delle partorienti, a volte vittime di violenze subìte nel loro viaggio della speranza.
Infine, il dr. Donato Notonica, Presidente dell’Associazione Acuarinto, da sempre impegnata nell’assistenza ai migranti, ha relazionato sui flussi migratori e sui servizi presenti nel territorio per i minori: i maggiori bisogni sono di assistenza nell’ottenimento del permesso di soggiorno pur considerando che Agrigento è una tappa intermedia del viaggio della speranza finalizzato quasi sempre a raggiungere i paesi dell’Europa del Nord.
Si sono quindi succeduti gli interventi da parte del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale dr. Raffaele Zarbo, della dr.ssa Stefania Ierna dello stesso ufficio scolastico e del Luogotenente Governatore della Divisione 6 Sicilia prof.ssa Rosalba Fiduccia, che ha avuto parole d’elogio per l’organizzazione dell’evento.
Al termine, ai 40 minori studenti presenti al convegno è stato rilasciato, da parte del Presidente del Kiwanis, un attestato di partecipazione e una penna dedicata all’evento, sponsorizzato dal Club.